Per Zona di Riscaldamento si intende il sistema di tubature che porta l’acqua calda dalla caldaia alle stanze e nuovamente alla caldaia. Questo è chiamato comunemente circuito di riscaldamento. Le stanze possono avere termosifoni o riscaldamento a pavimento.

I dispositivi tado° comunicano tra loro per accendere il riscaldamento solo quando è necessario. Ciò permette il controllo intelligente del riscaldamento e migliora l’efficienza dell’impianto di riscaldamento.

Il dispositivo tado° che costituisce la centralina principale di una Zona di Riscaldamento è chiamato Regolatore di zona che può essere un Termostato Intelligente, un Radioricevitore tado° o un Kit di Estensione. Altri dispositivi tado° quali ad esempio le Teste Termostatiche Intelligenti o i Sensori di Temperatura Wireless possono comunicare con il Regolatore di zona per richiedere il riscaldamento.

Modificare il Regolatore di zona

Per modificare il Regolatore di zona delle stanze, occorre seguire i seguenti passi nella web-app di tado°:

  • Andare in Impostazioni > Stanze e Dispositivi e

  • selezionare il nome della stanza da regolare.

  • Selezionare Regolatore di Zona nella Zona di Riscaldamento e modificare la centralina o lasciarla priva di assegnazione. In tal modo, fino a 10 stanze possono comunicare con un regolatore di zona.

Esempi di configurazione corretta del Regolatore di zona:

La maggior parte delle case dispongono di una sola zona di riscaldamento.

Esempio A: è presente un Termostato Intelligente Cablato che controlla il riscaldamento dell’intera casa e che è il Regolatore di zona. Le Teste Termostatiche Intelligenti sono installate in tutte le stanze per controllare la temperatura in ogni stanza individualmente. Per richiedere il riscaldamento, le Teste Termostatiche Intelligenti comunicano con il Termostato Intelligente per accendere il riscaldamento.

Esempio B: è presente un Sensore di Temperatura Wireless che agisce come termostato ambiente centrale e controlla la caldaia tramite il Radioricevitore. In questo caso, il Regolatore di zona è il Radioricevitore. Per richiedere il riscaldamento, le Teste Termostatiche Intelligenti comunicano con il Radioricevitore per accendere il riscaldamento.

Esempio C: una stanza non possiede alcun Regolatore di Zona assegnato, è pertanto indipendente e non comunica con alcun regolatore. Questa impostazione è ideale se la stanza non appartiene alla Zona di Riscaldamento che è controllata dal Regolatore di zona.

Questo accade ad esempio in case con zone di riscaldamento diverse per termosifoni e riscaldamento a pavimento.

Le Teste Termostatiche Intelligenti non comunicano con il Termostato Intelligente che è il Regolatore di zona della sola Zona di Riscaldamento a pavimento. I termosifoni e il riscaldamento a pavimento sono controllati in modo indipendente tra loro in questo esempio.

Esempio D: sono presenti due o più zone di riscaldamento, per es. per diversi piani. In questo esempio, ogni Termostato Intelligente controlla la Zona di Riscaldamento per il piano in cui è acceso. I termosifoni sono dotati di Teste Termostatiche Intelligenti.

Le stanze su ogni piano sono attribuite al Regolatore di zona rispettiva per quel piano. Quanto una Testa Termostatica Intelligente al piano superiore necessita di riscaldamento, informa il Termostato Intelligente che controlla la zona di riscaldamento al piano.

Maggiori informazioni:

Come faccio a sapere se possiedo più zone di riscaldamento?

Quante stanze e dispositivi posso avere nella mia Home tado°?

Hai trovato la risposta?